Ischia

Ischia

L’isola del benessere

L’isola d’Ischia è figlia del ribollire dei vulcani, di uno in particolare, sprofondato 100.000 anni fa e oggi chiamato Monte Epomeo, la vetta più alta dell’isola.
Racchiusa nell’arcipelago delle isole Flegree, insieme a Procida, Vivara e Nisida, Ischia ha una densità abitativa seconda solo alla Sicilia e alla Sardegna e accoglie nel suo ventre bellezze e panorami d’epoca remota.
La sua geologia evidentemente vulcanica da’ vita a spettacolari luoghi d’interesse prettamente naturalistico, come il Fungo di Lacco Ameno, la Baia di San Montano e la Baia di Sorgeto, ricchi degli odori e dei sapori della mitologia che l’ha caratterizzata.

La storia d’Ischia ha radici greche.
Chiamata letteralmente “Pithecusa” (dal greco “phitos”, vaso) era famosa all’epoca per essere l’isola dei vasai, cambiando poi la sua etimologia in “isola della resina” in seguito a diversi dibattiti sulle sue origini.
La civiltà greca ischitana ci ha restituito la Coppa di Nestore, uno dei più grandi e più antichi esemplari di poesia greca che oggi possiamo ammirare nel Museo Archeologico di Pithecusae a Lacco Ameno.

All’epoca dei Romani invece l’isola divenne famosa per la sue terme, luoghi di vera e propria ristorazione fisica e mentale, in cui i guerrieri si recavano per curarsi e temprarsi dalle guerre.
Inizialmente le Terme d’Ischia erano un luogo a cui potevano avere accesso solo nobili e ricchi, ma oggi sono a disposizione di qualunque visitatore e hanno mitigato le ferite di grandi personaggi della storia come Garibaldi e Cavour.

L’isola d’Ischia è da sempre considerata un fertilissimo luogo di viticoltura. Greci e Romani diedero vita ad una tradizione vinicola che continua ancora oggi e che conosce vini tipici come l’Ischia Forastera e l’Ischia Bianco.

Se la forza della natura ha creato maestosità come quelle esposte in precedenza, l’uomo non è stato da meno.
Il Castello Aragonese, il Museo Visconti e la Chiesa del Soccorso sono solo alcuni dei luoghi d’interesse storico e religioso che fanno dell’isola in assoluto una delle più magiche e ricche di poesia del mondo, avendo accolto nel suo letto anche personaggi della cultura italiana ed internazionale come Pier Paolo Pasolini, Pablo Neruda e l’attuale astro della letteratura Erri De Luca, che la elogia in un suo scritto:

“Sbarcare sull’isola ogni inizio d’estate era incontrare fisicamente la libertà”

Una libertà che puoi assaporare anche tu, oggi, raggiungendo Ischia con uno dei nostri taxi boat!

I nostri motoscafi e aliscafi sono lussuosi, comodi e veloci e ti permetteranno di raggiungere rapidamente questa meravigliosa isola
Ricorda che puoi prenotare i nostri taxi boat privatamente o in maniera condivisa con altri passeggeri, pagando addirittura la metà!

Consulta gli orari e i prezzi dei nostri aliscafi o scarica subito la nostra App per rimanere sempre aggiornato!

Prenota subito!

 

Porti di Partenza

 

da Amalfi a Ischia

da Capri a Ischia

da Castellammare a Ischia

da Napoli a Ischia

da Positano a Ischia

da Pozzuoli a Ischia

da Procida a Ischia

da Salerno a Ischia

da Sorrento a Ischia

Scarica l’App IOS

Scarica l’App Android